favicon
favicon

VIVI LA VITA CHE DESIDERI,
DIVENTANDO LA PERSONA CHE SEI.

VIOLA LISINO

7389-shopper t-shirt

linkedin
instagram
facebook
whatsapp

VIOLA LISINO

 

Consulenze in presenza e online.

Via P. Giacometti 24, 15067, Novi Ligure, AL

Tel: +0039 / 339 134 73 73

 © Viola Lisino 2022

p.IVA 02490290067

I materiali contenuti nel sito sono stati inseriti a scopo divulgativo e di pubblica utilità. L’autore declina ogni responsabilità in merito ad eventuali conseguenze negative che potrebbero derivare da un uso improprio delle informazioni contenute in questo sito. Ogni scritto presente nel sito è stato controllato e verificato con attenzione, tuttavia l’autore declina ogni e qualsiasi responsabilità, diretta e indiretta, nei confronti degli utenti e in generale di qualsiasi terzo, per eventuali imprecisioni, errori, omissioni, danni (diretti, indiretti, conseguenti, punibili e sanzionabili) derivanti dai suddetti contenuti. Nulla di ciò che è stato scritto deve essere interpretato come prescrizione o sostituzione di terapia medica.

Mail: violalisinonaturopata@gmail.com

COME RICONOSCERE UN'INTOSSICAZIONE DA METALLI PESANTI?

2022-01-25 11:11

Viola Lisino

Benessere, Ricerca e formazione, metalli , metalli pesanti, mal di testa, intossicazione, test, salmone, pubmed, farmaci, acqua, bottiglia, plastica, aria, inquinamento, nausea, cosmetici,

COME RICONOSCERE UN'INTOSSICAZIONE DA METALLI PESANTI?

Se ancora non sei ben a conoscenza dell’esistenza e soprattutto dei danni che possono apportare al tuo corpo i metalli pesanti, questo articolo fa per te!

 

 

 

 

 

 


Come riconoscere un’intossicazione da metalli pesanti?

Se ancora non sei ben a conoscenza dell’esistenza e soprattutto dei danni che possono apportare al tuo corpo i metalli pesanti, questo articolo fa proprio per te.
 

Qui comincerai a comprendere in quali circostanze è possibile entrare in contatto con dei metalli pesanti e il test che svolgerai, ti fornirà delle indicazioni importanti rispetto alla provenienza della tua intossicazione.
 

Potrai inoltre approfondire la materia tornando alla sezione Articoli del mio sito dove troverai un pezzo con informazioni tratte da testi e da ricerche mediche ufficiali (PubMed®).

salmon-3139387_1280.jpeg

Un’intossicazione da metalli pesanti avviene nel momento in cui i metalli in questione entrano nel tuo corpo e una volta che sono dentro, competono con elementi essenziali per il funzionamento dell'organismo quali: zinco, rame, magnesio, calcio e molti altri. 

 

I metalli pesanti interferiscono con la funzione di ogni organo, spesso ci intossichiamo senza neanche accorgercene perché, come ormai ben sappiamo, il modo migliore per avvelenare qualcuno (corpo e/o mente) è farlo lentamente e a piccole dosi... quando poi queste piccole dosi si sommano, avviene la vera e proprio intossicazione che può portare all’arresto delle attività fisiologiche.

 

I metalli pesanti possono entrare nel corpo attraverso:

- cibo

- acqua

- aria

- per assorbimento attraverso la pelle

 

L'avvelenamento può avvenire anche semplicemente per contatto: 

- lavoro industriale (lavorando i metalli e le leghe, utilizzando vernici ecc.)

- produzione farmaceutica

- agricoltura (es. diserbanti)

anche i bambini possono essere soggetti a un’intossicazione, per esempio giocando in terreni contaminati o utilizzando giochi non a norma.

____________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

COMPLETA IL TEST PER VERIFICARE IL TUO STATO DI BENESSERE

Segna per ogni domanda la risposta che più ti corrisponde, la maggioranza di lettere, darà il risultato al tuo test per sapere se nel tuo organismo sono presenti metalli pesanti.

 

 

MAL DI TESTA:

a. spesso

b. mai

c. raramente, solo nel periodo mestruale

 

TI SENTI STANCA:

a. ogni giorno è affrontato con energie di riserva

b. ho energie in eccesso 

c. sono attiva al mattino e arrivo stanca alla sera

 

HAI OTTURAZIONI E MALGAME:

a. ne ho diverse che ho fatto in passato e sono visibili (color argenteo)

b. ne ho qualcuna vecchia, ma sono soprattutto recenti

c. non ne ho / ne ho alcune che ho fatto sostituire con otturazioni più moderne

 

MANGI PESCI GROSSI (SALMONE, TONNO, SPADA…):

a. almeno 3 volte a settimana

b. raramente, solo quando vado al ristorante Giapponese

c. mai / preferisco il pesce azzurro ricco di Omega-3

 

MAL DI STOMACO, NAUSEA, DISTURBI INTESTINALI:

a. si presentano molto spesso, quasi quotidianamente

b. si presentano raramente, alle volte intensamente

c. possono capitare, ma sono legati a situazioni per me stressanti (lavoro, esami, famiglia…)

 

ACQUA:

a. bevo quella del rubinetto, senza depuratore oppure quella dalle bottiglie di plastica

b. bevo solo acqua in bottiglia (plastica o vetro)

c. uso il depuratore / acquisto solo bottiglie in vetro / bevo quella delle fonti di montagna

 

LE TUE GENGIVE:

a. se le osservo sono di colore grigiastro, in alcuni casi ci sono delle linee blu-nere

b. sono abbastanza rosee, ma vicino ad alcuni denti il bordo gengivale è di colore bluastro

c. hanno un bel colore roseo, ma alle volte sanguinano

 

LAVORI:

a. in fabbrica / sempre a contatto con materiali metallici / uso prodotti cosmetici (tinte, creme, oli ecc.)

b. in ufficio, nella zona industriale della mia città

c. in ufficio, distante dal centro della città 

 

VIVI:

a. in centro città, vicino a delle aziende molto grosse

b. zone limitrofe alla città

c. in campagna, zone poco trafficate e lontane da fabbriche

 

COSMETICI:

a. acquisto quelli più economici, anche al supermercato

b. cerco di farmi consigliare i migliori dalle commesse nelle profumerie

c. acquisto solo prodotti Bio, anche per la pulizia della casa

 

 

 

MAGGIORANZA RISPOSTE A

Dal tuo risultato è possibile che il tuo organismo necessiti di una detossificazione e che i tuoi disturbi derivino in maggioranza dalla presenza di metalli pesanti che assumi con l’alimentazione o con cui entri in contatto quotidianamente nell’ambente, senza accorgertene. Il mio consiglio è di cominciare ad appuntarti con che frequenza e in quali modalità si presentano i tuoi disturbi, questo può aiutarci a comprendere meglio l’origine del problema e soprattutto dell’intossicazione. Possiamo inoltre fissare una consulenza per inquadrare bene il caso e iniziare un percorso detox insieme che sia strutturato esattamente sulla risoluzione dei tuoi disturbi. Puoi trovare i miei contatti in questa sezione del sito e leggere le testimonianze di altre clienti che si sono affidate a me per svariati motivi.

 

 

MAGGIORANZA RISPOSTE B

Questo risultato dimostra che le tue energie non hanno fondo, forse spesso non riesci a scaricarti del tutto e questo ti influenza nelle tue giornate creando nervosismo, tensioni muscolari e difficoltà a dormire. Se hai segnato delle risposte A, è possibile ci sia una lieve intossicazione da metalli pensati, ma che comunque i tuoi disturbi derivino in maggioranza da un eccesso di stimoli che non riesci a gestire al meglio e che quindi ti portano a sviluppare tensioni sia fisiche, che emotive facendo sì che tu ti senta sempre all’erta. Possiamo approfondire il discorso per evidenziare fattori che non hai mai preso in considerazione rispetto al tuo benessere e verificare che non siano invece fonti di metalli pensati. 

 

 

MAGGIORANZA RISPOSTE C

Questo risultato dimostra che non hai intossicazione di metalli pesanti o che comunque sapendo già cosa sono ti sei attivata per proteggere la tua salute per esempio facendo sostituire le otturazioni di vecchia data che erano ricche di mercurio e piombo. Tuttavia se presenti sintomi nel periodo mestruale e/o noti un dislivello di energia nell’arco della giornata che ti fa arrivare alla sera con le batterie esaurite, dovresti prendere in considerazione di ricercarne il motivo, spesso accade che si presentino sintomo non tanto perché c’è un problema a livello organico, ma perché si stanno affrontando situazioni emotive relazionali (famigliari o di lavoro) molto stressanti e che dunque vanno a inficiare il tuo benessere… avere mal di testa durante le mestruazioni, non è normale, per quanto se ne dica… ne parliamo insieme? 

 

Termini d'uso del sito 

Cookie Policy 

Privacy Policy 

Disclaimer 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder